Home / Articoli / Il montgomery rosso

Il montgomery rosso

Il montgomery rosso

Il montgomery rosso montgomery Il montgomery rosso thumbnail IMG 20181231 133620 212x300
Il montgomery rosso

Il montgomery rosso non è una storia come tutte le altre. Non è il classico libro d’amore a lieto fine dove tutto trionfa. Anche no. È molto di più.

Il montgomery rosso è la storia di una famiglia, è la storia di una società, è la storia di un cambiamento, è la storia di tanti cuori infranti e vincenti.

È la storia di Teresa, di Maria, di Ugo, delle loro famiglie e dei loro amici. È la storia di Ada e di Mimmo e di un amore vero.

Matesch intreccia i sentimenti veri, gioca con la famiglia, con l’amore e con il cambiamento che ha abbracciato una nazione e tutte quelle persone che hanno partecipato attivamente e passivamente alle guerre e alle trasformazioni che ne derivano. Eh già perché il viaggio inizia a cavallo del primo dopoguerra e della grande depressione, in un paesino abruzzese chiamato Vasto. Le descrizioni sono ammirevoli, dettagliate, realistiche ed accurate tanto che sembra di camminare per le viette di una volta, quelle ancora non asfaltate, che non conoscono automobili o autobus ma solo calessi e somarelli.

La storia si sposta in tutta l’Italia e non solo. Viene affrontato anche il discorso della grande migrazione: in Canada, in Australia, in America… Matesch abbraccia quelle tematiche che noi, nati negli anni 80 e 90, abbiamo sentito raccontare dai nostri genitori e dai nostri nonni fino allo sfinimento. Di come le nonne impastavano il pane per i soldati con le proprie mani, degli appartamenti di una stanza senza frigorifero e riscaldamenti. Del rispetto dell’uomo maschio e della trasformazione della figura femminile, che prende sempre più importanza. Del rispetto dei figli verso la famiglia e verso la religione cattolica, cose che ora sono utopia pura e che magari  nelle scuole dovrebbero mostrare di più.

Il montgomery rosso montgomery Il montgomery rosso thumbnail IMG 20181231 133556 214x300
Il montgomery rosso

Con uno stile fresco ma curato, con l’inserimento di parole ormai fuori dal vocabolario italiano, ma per chi ha studiato veramente l’italiano molto ben conosciute, Matesch irrompe nell’editoria italiana con un testo leggero e importante allo stesso tempo. Con un lavoro di ricerca geografico, stilistico e culturale molto accurato. Con una storia che fa battere i cuori di tutti, unendo il tradizionale e il popolare. Il montgomery rosso non è solo un libro, è molto di più.

Il montgomery rosso è un testo che se fosse inserito nelle letture di scuola media, non farebbe un soldo di danno.

Il montgomery rosso è la storia di tutti  i nostri nonni che hanno visto la povertà e si sono rimboccati le maniche per un futuro migliore… quello che c’era e che le nuove generazioni stanno mandando all’aria.

About VoglioTornàBambina

Check Also

I colori maturano la notte colori I colori maturano la notte I colori maturano la notte RID 310x165

I colori maturano la notte

I colori maturano la notte Confessioni di una diversa Alda Merini 4 aprile – Teatro …

2 comments

  1. VoglioTornàBambina

    Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.