Home / Articoli / M x E

M x E

M x E

Due lettere che potrebbero tanto lasciar immaginare una coppia. M x E. Potrebbero essere due nomi propri, un maschio, una femmina.

Matteo per Eva è l’amore più grande.
Ma cos’è Eva per Matteo?
Lei crede di essere lo stesso, ma la notte di Capodanno lui la lascia all’improvviso, gettandola nella più cupa disperazione e con la voglia di riconquistarlo a ogni costo.
Col tempo però, scoprirà che non è tutto come sembra.
Né nel presente, né nel passato.

M x E m x e M x E 41iTEokkk L
M x E

Vi lascio con la curiosità, non vi svelo cosa siano perché il libro di Arianna Ciancaleone va letto. È una storia interessante, non è solo una semplice storia d’amore. M x E è una storia di riscatto, una storia di perdono, una storia di rivalutazione della persona. È una storia che potrebbe riguardare tutte noi.

In questo caso è la storia di Eva che, lasciata dal compagno la notte di capodanno e licenziata il giorno successivo dall’azienda in cui lavorava (la famiglia di Matteo era il suo titolare), vive un periodo tremendo che avrebbe gettato chiunque nella disperazione più totale. Testarda e orgogliosa, Eva continua a lavorare su stessa per rimediare a quella situazione assurda. Tra le lacrime e lo sgomento che gli avvenimenti possono portare, inizia a cercare un nuovo appartamento e un nuovo lavoro. Si allontana leggermente dalle amicizie di sempre, come sempre avviene in questi casi, inizia a porre i mattoncini per qualcosa di nuovo. Qualcosa che la porterà a toccare il fondo, a risalire con fatica e lacrime di sudore e di dolore, che le porterà nuove conoscenze, nuove consapevolezze e magari anche un nuovo amore. Ma se poi Matteo tornasse che succederebbe?

In perfetto stile chick lit, la Ciancaleone utilizza il personaggio di Eva per farci capire come una donna possa cadere, ma anche risalire e ricostruire una nuova se stessa, magari più bella o magari no, ma sicuramente diversa. Attraverso M x E capiamo anche quanto un equilibrio possa rompersi con tanta fragilità. Non solo, ma attraverso la protagonista ci aiuta a capire anche quanto bisogna lavorare a livello interiore per uscire dal personaggio che ci siamo costruiti addosso e migliorare rimanendo sempre più fedeli a noi stessi, senza dover per forza assomigliare a qualcuno o rispettare uno stereotipo.

M x E è una storia simpatica, allegra, a tratti anche pesante, con una protagonista che qualche volta strozzeresti con le tue mani. Un libro divertente ma che fa riflettere, impreziosito da riferimenti musicali con testi e autori che ho apprezzato molto.

Per l’acquisto, clicca qui!

About VoglioTornàBambina

Check Also

Non mi hai più detto ti amo Non mi hai più detto ti amo Non mi hai pi detto ti amo con Giampiero Ingrassia e Lorella Cuccarini 310x165

Non mi hai più detto ti amo

Non mi hai più detto ti amo Dal 20 novembre al 16 dicembre – Teatro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.