Home / How is difficult to find a job in 2012 / Caro Renzi ti scrivo….

Caro Renzi ti scrivo….

Caro Renzi ti scrivo,
Così mi sfogò un po’!
E siccome mi sei tanto vicino, più forte ti scriverò!
Da quando sei sottosegretario al PD c’è una grossa novità,
Da via sant’Andrea delle Fratte a largo del Nazareno non si lavora più,
Questa e’ la novità.

Ho preso in prestito la canzone di Lucio Dalla perché l’altro ieri mi è venuta in mente così, all’improvviso. L’ho modificata per te, mio caro politico. – pensa quanto so scema-
Il problema e’ ben espresso in quella piccola strofa che ho orridamente modificato per sfogarmi un po’. Perché effettivamente, da quando sei diventato il leader del PD nella zona che va dalla chiesa della Madonna dei Miracoli – tra l’altro meta di tantissimi turisti durante la giornata, e credetemi vale davvero la pena di vederla almeno una volta nella vita – fino al largo del Nazareno non si lavora più.
L’8 Dicembre, ma anche molto prima, e’ stato il giorno delle primarie di quello che poi e’ diventato il tuo partito; hanno partecipato quasi 3milioni di persone, il 68% della popolazione che tra l’altro ha anche pagato 2euro per poterti mettere lassù a rovinarci ancora di più l’esistenza.
Dall’8 Dicembre noi commercianti, in quel piccolo tratto di strada, non lavoriamo più (ma anche qualcosina prima, per chi ricorda l’aggressione ad alcune persone all’interno della sede PD da parte di alcuni manifestanti).

Sapete che data e’ l’8 Dicembre a Roma in quel particolare tratto di strada? Un evento annuale che sposa anche il Papa, in quanto c’è la
Tradizionale posa della corona di fiori da parte del pontefice alla colonna della Madonna dell’Immacolata. Fate una piccola associazione di idee: immaginate l’affluenza di gente e di credenti, immaginate il numero di persone che sono transitate in quella zona.
Immaginate il numero di persone entrate nel nostro negozio, dopo che per colpa delle primarie siamo stati in compagnia delle forze dell’ordine, parcheggiate davanti a noi con tanto di camionetta anti sommossa.

Questo e’ stato solo l’inizio….della fine.

Poi è stata la volta dell’incontro Renzi-Berlusconi….echevelodicoafare??? Sono stata sola dentro al negozio dalle 14,30 alle 19 senza la possibilità di poter vendere oggetti o almeno parlare con qualcuno, al di fuori delle persone in divisa, perché tu mio caro Matteo, dovevi incontrarti con Silvietto e smontare il Paese. Morale della favola? Budget giornaliero e mensile buttato al vento. (E IO PAGO!!!!)

Per ultima, non meno influente, la volta del giorno precedente la tua auto-incoronazione a presidente del consiglio (le minuscole sono volute). Arrivo a lavoro per il mio classico turno 13-20, ed invece lavoro solo 2 ore. RIPETO SOLO 2 PULCIOSISSIME ORE perché il signorino doveva incontrare gente, andava e veniva dalla sede e non gliene importava niente dei commercianti che hanno dovuto chiudere bottega per colpa sua. Morale??? Ve la ripeto? Sicuri? Budget gettati ai 4 venti e stavolta anche ore di permesso/ferie perché non ho fatto le mie ore dovute. E che faccio vado a battere cassa al capo per farmele pagare ugualmente? Non credo proprio. La colpa è tua signorotto dei miei stivali. Le verrò a chiedere a te. Il giorno che avrò meno stipendio per colpa tua, mi diedero a casa tua a mangiare, insieme alla mia famiglia.

Sapete che è possibile evitare tutto questo? Se solo si decentrassero le sedi di partiti e istituzioni nella zona sud est di roma, ricchissima di bei palazzi e logisticamente più propensa a spostamenti veloci e poco influenti sulla quotidianità di una capitale, si vivrebbe molto meglio.

Se solo tu avessi un pochino di cerveklo , mio caro Renzi, eviteresti di mettere in mezzo la gente comune per i tuoi sporchi comodi.
Ah già! Dimenticato, sei un politico, fa parte della tua natura calpestare la gente comune.

About VoglioTornàBambina

Check Also

ferie Il rientro dalle ferie! 1d33e2ad1194640fbcde2c3dfc94bead54897fda 310x165

Il rientro dalle ferie!

Il rientro dalle ferie! È fine agosto. Sono a Roma. La mia città. Qualche negozio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.