Home / Articoli / X Actor – XIV edizione

X Actor – XIV edizione

X Actor – XIV edizione

Trepidazione e grande attesa. Si respira aria di festa per questa XIV Edizione di X Actor, la rassegna teatrale internazionale che si svolgerà al teatro Abarico di Roma, dal 19 al 24 febbraio. Sono ben 12 i paesi che hanno aderito a questa nuova edizione, dai 4 che erano agli esordi e quest’anno vedremo 7 compagnie all’opera:

  1. Theater Im Schuppen (Germania) – www.theater-im-schuppen.de/;
  2. Compagnie Comme Si (Francia) – www.compagniecommesi.fr;
  3. Shake It Up (Inghilterra);
  4. Encompass Theatre Collective (Inghilterra) www.encompasstheatrecollective.com;
  5. Panta Rei Theatre (Inghilterra) – www.pantareitheatre.com;
  6. Teatr XL (Polonia) – www.teatrxl.com/;
  7. Pratibha Sanskritik Sansthan (India) – www.indiantheatre.org

Nel corso del tempo l’edizione è cresciuta sempre di più, sempre più scuole teatrali si aggiungono a questo progetto di interscambio culturale, segno che il prestigio de festival cresce vertiginosamente e dà soddisfazioni agli organizzatori. Quest’anno, come “padrino” in apertura del Festival, il fotografo internazionale Luciano Usai ha deliziato i presenti con un fotoracconto delle sue esperienze in Cambogia, scatti che sono stati raccolti in un fotolibro.

L’INDIA – Per la prima volta, dalla nascita del progetto nel 2005, si unisce anche un Paese importante come l’India, rappresentata dalla scuola Pratibha Sanskritik Sansthan, fondata nel 1987, da Bhumikeshwar Singh. È un’organizzazione senza scopo di lucro che lavora in vari campi delle arti dello spettacolo. PSS conduce vari programmi di allenamento in Chhau Dance, Odissi Dance, Drama e Mime. L’istituzione organizza anche la cerimonia del “Premio Pratibha  Sanskriti” per incoraggiare e apprezzare gli artisti che lavorano nel campo del teatro e della danza. L’istituto è  anche impiantato nell’Indian Council of CulturalRelation ICCR). L’obiettivo principale del PSS è quello di sperimentare spettacoli sanscriti in stile Chhau utilizzando tutti gli elementi descritti in Natya shastra. L’Istituzione ha anche organizzato seminari di Chhau all’estero con la collaborazione di gruppi internazionali come Ratna Group of Russia in varie città della Russia nel (2009) e in Ucraina, Kiev (2013), organizzato da Oriental Dance Club.

LO SCOPO – Il Festival Teatrale Europeo (alla sua XIV edizione) è una manifestazione culturale che favorisce lo scambio tra realtà teatrali europee ed extraeuropee con l’obiettivo di  diffondere l’idea di multilinguismo come risorsa e ricchezza dell’Europa e, per questo, da approfondire e divulgare. Il teatro, infatti, è strumento di espressione di un linguaggio universale capace di unire culture e mondi sociali eterogenei sotto il segno dell’arte. Fin dall’inizio, questo Festival è stato promotore di scambi tra Compagnie ed Accademie europee, nonché veicolo per coproduzioni tra Italia e altri Paesi europei (Francia, Spagna, Germania, Polonia). Il Festival accoglie artisti provenienti e formati in diversi paesi europei e extraeuropei cui viene offerto lo spazio scenico per rappresentare spettacoli in lingua madre, che così potranno offrire al pubblico un assaggio delle  loro tradizioni, nonché delle ricerche artistiche e culturali che si stanno via via sviluppando nei loro paesi. Nella giornata di apertura, la presidentessa e responsabile, nonché fondatrice del progetto, Maria Giovanna Rosati Hansen ha preparato un assaggio di tutto ciò che la rassegna andrà a proporre durante tutte le giornate, dando un assaggio dello scopo di fondo di X Actor. Lo scopo del festival è quello di unire, sviluppare e rafforzare la consapevolezza del proprio essere e del ruolo centrale che gli artisti di teatro possono avere in qualità di ambasciatori e messaggeri di pace tra i popoli. Il motivo alla base di tale scelta risiede nella volontà di condividere con tutti i partecipanti del Festival questo desiderio, nella consapevolezza che è possibile stare al mondo nel rispetto delle culture altre, delle diversità come ricchezza comune, a partire dalla lingua. In più, per favorire il dialogo e lo scambio tra le compagnie che parteciperanno al Festival, nonché per stimolare e valorizzare la presenza delle diverse  esperienze teatrali europee, saranno organizzati workshop e laboratori inter-attivi di formazione condotti in italiano e inglese. Il Festival è un importante momento di incontro e valorizzazione delle esperienze di teatro-scuola e teatro-educazione prodotte da diversi Paesi, europei ed extraeuropei.

Di seguito il programma delle giornate:

Nel video, un assaggio di quello è stata la serata di apertura e di presentazione delle compagnie internazionali:

About VoglioTornàBambina

Check Also

I colori maturano la notte colori I colori maturano la notte I colori maturano la notte RID 310x165

I colori maturano la notte

I colori maturano la notte Confessioni di una diversa Alda Merini 4 aprile – Teatro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.